Auteri: la sfida con il Catania ha una valenza notevole.

A Benevento sale la febbre per la sfida con il Catania, con la consapevolezza che si tratta di una partita che puo’ segnare il cammino della squadra giallorossa verso la serie B. Mister Auteri non sembra preoccuparsi tanto delle assenze di Melara e Cissè. Questa squadra ha detto il tecnico, ha dentro il proprio organico le forze giuste per ovviare ad ogni problema: in campo andrà sempre lo stesso Benevento, cioè chi sta meglio e chi è in condizione di fare la partita”. Poi il tecnico analizza il prossimo impegno e naturalmente invita tutti a tenere in debita considerazione il valore dell’avversario. “A quattro giornate dalla fine questa partita ha una valenza notevole sia per noi che per loro. Per l’organico che ha il Catania non vale quella classifica, ma noi dobbiamo solo pensare a fare una buona prestazione. Non so che partita farà il Catania, noi conosciamo loro e loro conoscono noi. L’importante da parte nostra sarà puntare alla prestazione, non possiamo certo farci condizionare dalla partita da dentro o fuori. Alle emozioni ci si abitua e poi non è una questione di vita o di morte, anche se questi risultati finali possono determinare gli obiettivi. Il calcio è fatto di confronti con l’avversario di turno. Credo che loro eviteranno i play out e noi non abbiamo nessun pensiero negativo. Mi aspetto un pubblico importante, a quattro giornate dalla fine c’è bisogno di una grande attestazione di stima. Ho sempre detto che la nostra tifoseria ha enormi potenzialità e noi non vogliamo lasciarci sfuggire una posizione che ci appartiene”. E proprio i tifosi stanno rispondendo in pieno alle aspettative di mister Auteri, infatti la prevendita va a gonfie vele e dovrebbe essere superato il record si presenze che risale alla sfida con il Matera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*