Autovelox, Barone (Ncd): “Ottima iniziativa del prefetto per evitare multe a raffica ma ora vanno alzati anche i limiti di velocità”

Digital Image

“Finalmente qualcosa si muove. Finalmente la questione degli autovelox installati sulle strade sannite diventa un argomento all’ordine del giorno per evitare vessazioni agli automobilisti”. Così Luigi Barone, componente della Direzione Nazionale di Ncd a proposito della scelta del prefetto di Benevento, Paola Galeone, di creare un coordinamento per definire tempi e modi di utilizzo delle macchine per la rilevazione della velocità. “Sono mesi che come Ncd stiamo conducendo una battaglia contro l’uso indiscriminato degli autovelox, un’attività che spesso più che la prevenzione alla velocità diventa un metodo semplice per i comuni di fare cassa. Non era questo l’obiettivo del legislatore, che con la norma intendeva diminuire gli incidenti derivanti dalla velocità e reperire risorse per riparare le strade, e perciò plaudiamo alla valida iniziativa del prefetto Galeone che almeno eviterà multe in serie per gli automobilisti. Ora, però, bisogna fare di più: come abbiamo già sollecitato nei mesi scorsi anche ad Anas, è indispensabile aumentare i limiti di velocità ed evitare che gli autovelox possano elevare contravvenzioni a 60 chilometri all’ora in particolare sulla Telesina. Una seria problematica che dovrebbe essere risolta con l’intervento annunciato proprio da Anas per la sistemazione dei tratti più dissestati della Statale 372″.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.