Avellino-Casertana il derby torna dopo 22 anni

stadio partenioQuesta mattina l’Avellino ha effettuato a porte chiuse la rifinitura in vista del derby di Coppa Italia in programma domenica, al “Partenio-Lombardi”, con calcio d’inizio alle 20, contro la Casertana. Mister Tesser sta preparando nei minimi dettagli il primo impegno ufficiale dell’Avellino. L’attesa del derby campano che tornerà a disputarsi dopo 22 anni è tanta e sugli spalti del Partenio nonostante il periodo estivo, ci saranno circa 5 mila spettatori. Per la sfida contro i falchetti il tecnico dei lupi Attilio Tesser potraà contare sul rientro tra i pali di Pieluigi Frattali, mentre in difesa avrà gli uomini contati e Nitriansky e Visconti agiranno sulle fasce mentre al centro largo al duo Biraschi-Ligi. Nella linea linea mediana il tecnico di Montebelluna confermerà il trio visto in azione contro il Lanciano: Gavazzi, Arini e Schiavon. Difficilmente troverà spazio Antonio Zito almeno nell’unidci titolare. Sulla trequarti sarà ballottaggio tra Soumarè ed Insigne mentre in avanti spaizo al tandem tutto casertano Trotta-Tavano. I due sono attesi da un compito non facile, in quanto dovranno scardinare la difesa rossoblu’ cercando di regalare alla piazza biancoverde il passaggio del turno che significherebbe affrontare poi il Palermo il prossimo 15 agosto. Intanto le due tifoserie renderanno uan degna coreografia al derby di domani. Infatti i tifosi si riuniranno domani a partire dalle ore 17 per una mega festa pre partita nei pressi del Campo Coni di Avellino per consolidare un’amicizia che va avanti da anni e che continuerà nel segno del rispetto e della solidarietà. Poi tutti allo stadio in corteo a piedi e la festa poi continuerà anche dopo la partita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*