Avellino chiede alla Regione lo stato di calamità naturale per la grandinata dello scorso 5 settembre

grandinataSabato 5 settembre 2015 il territorio comunale è stato colpito da una forte grandinata che ha provocato ingenti danni all’agricoltura e a diverse attività produttive, determinando forti disagi alla popolazione. I danni si sono registrati anche a fabbricati ed autovetture.  Le aree cittadine maggiormente colpite sono state Picarelli, Pozzo del Sale, Pianodardine, Starze, Pennini, contrada Cardalani, Santorelli e Campilonghi.  Per tali motivi l’Amministrazione comunale di Avellino ha chiesto alla Regione Campania “di porre in essere tutte le procedure finalizzate al riconoscimento dello stato di calamità naturale per il territorio comunale e l’assegnazione di risorse finanziarie per i danni subiti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*