Avellino: Davide Biraschi conteso da Fiorentina e Bologna

I biancoverdi sono al lavoro sul sintetico del “Comunale” di San Michele di Serino, che ospita i lupi, reduci dal ritiro di Sturno ed in attesa che vengano ultimati i lavori per l’installazione del nuovo manto erboso nel “Partenio-Lombardi”. Agli ordini di mister toscano si lavora con molta attenzione anche perchè la delusione per l’eliminazione dalla Coppa Italia tim sta avendo già strascichi polemici a livello di tifoseria. Toscano sa che ad Avellino lo attend eun lavoro difficile, anche perchè si tratta di una piazza esigente, dove l’amore per la squadra si trasforma subito in contestazione. C’è attesa quindi per il test in programma sabato alle 17,allo stadio “Iorlano” di Lioni, contro i dilettanti della Vultur Rionero. Assenti alla sessione di allenamento i nazionali Daniele Verde e Davide Biraschi e gli indisponibili Jidayi, Migliorini, Gavazzi e Paghera. Sono tornati regolarmente in gruppo Donkor e Belloni, che hanno smaltito i rispettivi acciacchi muscolari che gli avevano impedito di essere totalmente a disposizione contro i veneti. Intanto l’Avellino potrebbe perdere anche un altro importante calciatore. Infatti Davide Biraschi è destinato a diventare l’ennesimo calciatore lanciato dall’Avellino in Serie A. Resta solo da capire quando i tempi saranno maturi. A contendersi il calciatore Sono Fiorentina e Bologna. I viola vorrebbero subito il calciatore mettendo sul piatto una contro-partita tecnica di rilievo, individuata nel difensore croato, ex Salernitana, Ricardo Bagadur più un milione di euro subito ed altri due entro giugno 2017, per un totale di 3 milioni di euro. Gli emiliani invece offrirebbero solo tre milioni di euro ma subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*