Avellino. Denunciati i titolari di due sale scommesse.

Al fine di reprimere il gioco illegale anche per la tutela dei minori, la Squadra di Polizia Amministrativa della Questura di Avellino, ha svolto continuativi servizi di controllo presso le sale scommesse di Avellino e provincia. Il bilancio di tale attività consistente nell’aver deferito all’autorità giudiziaria i titolari di due sale scommesse che attraverso bookmaker esteri esercitavano l’attività senza la prevista licenza del Questore di Avellino che costituisce presupposto indefettibile per tale attività a garanzia del rispetto della normativa vigente in materia. E’ stata inoltre sanzionata un’altra sala scommesse poichè inosservante negli orari di apertura stabiliti dal regolamento comunale, mentre un altro centro scommesse è stato segnalato per l’assenza del titolare nel corso dell’atitvità di raccolta scommesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.