Avellino, giovedi amichevole con l’Audax Cervinara.

L’ultimo scandalo del calcio scommesse ha fatto guadagnare all’Avellino le prime pagine di telegiornali e giornali. La società di piazza Libertà è costretta a fare i conti con lo scandalo del calcioscommesse legato ai clan della camorra per alcune partite di Serie B giocate nel maggio 2014. Le gare oggetto di combine sarebbero Modena-Avellino (1-0) e Avellino-Reggina (3-0). La società non è stata raggiunta da alcuna contestazione e nell’inchiesta figurano tutti ex tesserati dell’Avellino. All’inchiesta giudiziaria che sta portando alla luce tutto il marciume che c’è nel mondo del calcio, si andrà ad aggiungere nelle prossime ore una inchiesta avviata dalla Figc e l’Avellino potrebbe subire una pesante penalizzazione per responsabilità oggettiva. Questo ennesimo scandalo rischia di far passare un messaggio negativo del calcio italiano alla vigilia di un Campionato Europeo che dovrebbe vedere la Nazionale Italiana tra le protagoniste. Uno dei calciatori coinvolti, Armando Izzo, oggi al Genova era nel gruppo dei giocatori sotto osservazione per una convocazione da parte di Antonio Conte. In attesa degli sviluppi del calcio scommesse, l’Avellino si avvia a portare a termine la stagione con una serie di amichevoli in provincia, anche se lo spirito non sarà certamente quello della festa. Si comincia giovedì 26 maggio, alle ore 17, con un’amichevole allo stadio “Pignatelli” di San Martino Valle Caudina contro l’Audax Cervinara, formazione neo promossa in Eccellenza. Venerdì 3 giugno, alle ore 17, la formazione biancoverde sarà impegnata invece in un test allo stadio “Ettore Chirico” di Teora contro la locale compagine che milita in prima categoria. Intanto manca solo l’ufficialità dell’accordo che la società ha raggiunto con Mimmo toscano che sarà il tecnico della prossima stagione. Tra il patron Taccone e il tecnico calabrese è stata raggiunta una intesa di massima che entro venerdì porterà alla firma sul contratto triennale. Un arrivo quello di Toscano sulla panchina biancoverde che non sembra entusiasmare piu’ di tanto una tifoseria che con il calcio scommesse ha dovuto ingoiare un altro boccone amaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*