Avellino. La Corte Federale in appello riduce la penalizzazione.

Ridotta la penalizzazione da 3 a 2 nel secondo grado di giudizio sportivo con diminuzione anche dell’ammenda (da 50 a 20mila euro). Ricorsi con esito positivo per l’Unione Sportiva Avellino e per gli ex. Pena ridotta per Armando Izzo, ex biancoverde, ora al Genoa. Sconto di un anno: dai 18 mesi della prima sentenza ai 6 mesi con un ritorno in campo fissato per ottobre 2017. Buone notizie anche per Francesco Millesi con la squalifica che passa dai 5 anni definiti in primo grado ai 3 anni del ricorso con riduzione di ammenda che segue quanto accaduto per l’Avellino. E’ stato giudicato inammissibile, invece, il ricorso dell’Atletico Torbellamonaca, squadra in cui militava l’altro ex biancoverde, Luca Pini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*