Muore al Moscati, sequestrata la cartella clinica e disposta l’autopsia.

E’ stata presentata una circostanziata denuncia dai familiari di Ricci Salvatore di 56 anni, dottore commercialista originario di Cervinara, deceduto nella Citta’ ospedaliera di Avellino nel pomeriggio di ieri. L’uomo che risiedeva a Montemiletto era sposato e padre di tre figli, era stato ricoverato martedi scorso a seguito di un malore e sottoposto ad intervento chirurgico per l’installazione di un pacemaker. Nel pomeriggio di ieri sarebbero sopraggiunte delle complicazioni e dopo poche ore l’uomo è deceduto. Ora è stato chiesto dai familiari che venga fatta piena luce su un decesso che potrebbe nascondere l’ennesimo caso di malasanità. La magistratura ha disposto il sequestro della cartella clinica e l’autopsia sulla salma. La famiglia di Salvatore Ricci ha nominato quale legale Annamria Vecchione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*