Avellino. Polizia di Stato: operazione Pusher

Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto dello spaccio ed uso di sostanze stupefacenti, la Polizia di Stato ha eseguito, sull’intero territorio nazionale, una vasta operazione antidroga nei centri urbani e presso i luoghi di aggregazione giovanile. Tale attività si inserisce in una più ampia strategia tesa a contrastare con maggiore incisività i reati di strada, per dare un’efficacia risposta alla richiesta di tutela da parte dei cittadini. Si tratta di un’operazione a tappeto a cui hanno collaborato varie articolazioni territoriali della Polizia di Stato, quali le Divisioni di Polizia Anticrimine, i Reparti Prevenzione Crimine, gli Uffici Prevenzione Generale ed i Commissariati. L’adozione dei citati servizi di controllo, che fino ad ora ha interessato 16 province italiane, ha consentito nell’arco di una sole notte di:
arrestare 25 spacciatori (4 italiani e 21 di nazionalità straniera);
elevare 16 sanzioni amministrative per violazioni alla normativa in argomento;
sequestrare 2,5 Kg di sostanza stupefacente tra hashish, cocaina, marijuana e droghe sintetiche;
emettere 144 avvisi orali e 61 F.V.O.
Per quanto concerne la provincia irpina, il Questore di Avellino ha predisposto la pianificazione di mirati servizi di controllo del territorio, che hanno visto l’impiego di numerose pattuglie e di tutte le articolazioni della Polizia di Stato, dislocate in ambito cittadino, e nei comuni sede di Commissariato, nonché sulle arterie nevralgiche del sistema viario provinciale.
Posti di blocco e di controllo Volanti sono stati eseguiti con l’impiego di sei equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Napoli, grazie ai quali sono stati effettuati interventi massicci in interi quartieri e perquisizioni a tappeto.
In particolare, personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto un 28enne di Avellino, incensurato, in quanto, all’esito di una perquisizione domiciliare venivano rinvenuti 79 grammi di sostanza psicotropa del tipo hashish, circa 3 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e svariate bustine in cellophane per il confezionamento delle singole dosi.
Sempre ad Avellino, gli Agenti della Sezione Volanti in prossimità della zona che collega Via Mancini con Via Campane, rinvenivano in prossimità di una rampa di scale, due buste in cellophane contenenti sostanza stupefacente risultata essere poi hashish e marijuana, dal peso complessivo di 112 grammi.
Sono state eseguite 32 perquisizioni domiciliari, controllati 51 veicoli, identificate 96 personale e verificate le posizioni di numerose persone con a carico pregiudizi penali. Nel contesto operativo, personale della Divisione di Polizia Anticrimine ha emesso 24 avvisi orali nonché 4 F.V.O., a carico di altrettanti soggetti con precedenti di Polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.