Avellino. Pugno di ferro della Municipale contro il gioco d’azzardo.

Pugno di ferro nei confronti del gioco d’azzardo. Gli uomini della polizia municipale, diretta dal Colonnello Arvonio Michele,sono entrati in azione per far rispettare il regolamento approvato dal consiglio comunale con deliberazione n. 138/2017, che fra le novità di rilievo, il provvedimento, limita gli orari di utilizzo delle slot machine e delle sale scommesse. Dai controlli effettuati e nelle ispezioni eseguite sono state elevate le prime sanzioni in città, nei pressi di Piazza Kennedy , per una sala scommesse in funzione negli gli orari non consentiti ed è stato denunciato anche il titolare di un bar, con annessa sala giochi non autorizzata, sempre in pieno centro. Si tratta dell’effetto della trask force messa in atto dal Comandante della Polizia Municipale e fortemente voluta dal Sindaco contro la ludopatia, piaga che colpisce un numero sempre maggiore di avellinesi . I controlli proseguiranno in tutti i quartieri della città anche nei prossimi giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.