Avellino. Questa sera si riunisce il Consiglio Comunale.

Cinque più cinque. Questa sera il sindaco di Avellino Vincenzo Ciampi si vedrà bocciare le linee programmatiche di mandato che presenterà al consiglio comunale. Il primo cittadino è sostenuto da cinque consiglieri del movimento cinque stelle. Inoltre, hanno deciso di votare a favore il consigliere della Lega, Damiano Genovese, Sabino Morano che è stato il candidato sindaco del centro destra. Salvo novità dell’ultima ora, Ciampi dovrebbe incassare anche il via libera da parte dei due consiglieri di Forza Italia Ines Frungillo e Lazzaro Iandolo e di Adriana Percopo, eletta con una lista sostenitrice di Nello Pizza. In tutto, quindi, dieci voti, a fronte di un’assemblea che è composta da 32 eletti. Gli altri 22, quindi, bocceranno le linee programmatiche di mandato. Non potrebbe essere diversamente, Nelle settimane scorse, infatti, si era tentato una mediazione con gli altri gruppi. Dino Preziosi, ad esempio, aveva chiesto al primo cittadino di riscrivere il programma e di individuare pochi punti per risollevare la città dall’emergenza che potessero incontrare il favore di tutti o, almeno, di una maggioranza. Il primo cittadino, però, non ha voluto sentire ragioni. Ha intrapreso una mediazione personale ed è riuscito ad ottenere solo altri cinque consensi. La bocciatura delle linee programmatiche non mette in pericolo la tenuta del sindaco. Ci sono solo due modi per provocare lo scioglimento di un consiglio comunale, o si presenta una mozione di sfiducia, o si boccia il bilancio, Stasera, quindi, in consiglio ci sarà battaglia ed anche come tempi, il primo cittadino e la giunta saranno in minoranza, ma non si potrà fare altro. Dal venti settembre in poi, invece, il commissario prefettizio presenterà il bilancio, Quello potrebbe essere i momento adatto per sfiduciare il sindaco ma, attenzione, il 31 di ottobre si vota per le elezioni provinciali. I consiglieri di Avellino saranno determinanti per eleggere il nuovo presidente ed il consiglio. Così, la città di Avellino, per i prossimi mesi, sembra destinata a vivere questa situazione davvero assurda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.