Avellino. Sequestri centri; Mattiello, serve trasparenza

“Spiace che debba sempre arrivarci la magistratura per prima”. Così Davide Mattiello, deputato Pd in commissione giustizia e antimafia, commenta il blitz che ha portato al sequestro di sette centri che in provincia di Avellino ospitano gli immigrati richiedenti asilo. “Che sia necessaria una attività di monitoraggio il più possibile continuativa e penetrante, possibilmente partecipata da tutti i soggetti a vario titolo responsabili dell’accoglienza di chi arriva da altri Paesi, è del tutto evidente. Questo è il senso – spiega il parlamentare – della proposta emendativa che facemmo nell’Ottobre del 2014, approvata all’unanimità. E’ da Giugno 2015 che attendiamo la relazione oggetto dell’emendamento, che deve essere pubblicata dal Ministero dell’Interno. Sappiamo che la relazione è pronta da Dicembre, ma non esce. Temiamo che i dati contenuti nella relazione siano comunque inadeguati a una radiografia puntuale della situazione. La trasparenza è amica della solidarietà, nell’opacità trovano spazio i delinquenti e poi diventa difficile distinguere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.