Avellino. Spaccio di droga: sei arresti operati dalla Squadra Mobile.

Questa mattina la Squadra Mobile della Questura, guidata dal primo dirigente Michele Salemme, ha eseguito sei arresti. In una operazione, coordinata dal sostituto procuratore, Luigi Iglio, sono stati arrestati Carmine Barbieri, 41anni, Giulio Acierno, alias “Zorro”, 60 anni, alle spalle un lungo curriculum costellato di precedenti per spaccio di stupefacenti, la compagna Annunziata Cirillo, 68 anni, che per la Procura avrebbe continuato a spacciare anche mentre si trovava ai domiciliari, Carmine Cucciniello, 44 anni, Sebastiano Orlando Teresi, 38 anni, e Bruno Cucciniello, 66 anni, proprietario di un bar dove avrebbe tenuto contatti con gli acquirenti. L’inchiesta è scattata nel 2016 ed ipotizza un giro di spaccio, principalmente di cocaina, fra Avellino e l’hinterland. Numerose le testimonianze acquisite dagli investigatori: tanti consumatori che avrebbero confermato la provenienza della sostanza stupefacente. Fra i testimoni anche dei giovanissimi poi segnalati alla Prefettura come consumatori. Le misure cautelari sono state eseguite all’alba e gli agenti hanno effettuato anche una perquisizione domiciliare che ha dato esito positivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.