Aveva rubato rame nella comunità che lo ospitava: deve scontare 6 mesi.

I Carabinieri della Stazione di San Martino Valle Caudina, hanno tratto in arresto un ventenne del luogo per il reato di furto aggravato. L’arresto è stato operato in esecuzione di ordinanza emessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino.
Successivamente all’espletamento delle formalità di rito, il giovane è stato condotto presso la sua abitazione dove dovrà scontare 6 mesi di reclusione, oltre al pagamento della sanzione amministrativa, per fatti risalenti a qualche anno fa, accaduti presso una comunità di recupero della Valle Caudina che lo ospitava: in compagnia di un amico, asportava circa 50 chili di rame nonché denaro contante dal portafoglio di una dipendente. Per quel deplorevole gesto il ventenne veniva allora tratto in arresto. Al termine dell’iter, l’Autorità Giudiziaria ha dunque emesso l’ordinanza di custodia cautelare per espiazione pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.