Basket: Avellino ko, Milano vince in trasferta

imageMilano schianta a suon di muscoli l’Avellino messo sotto progressivamente dallo strapotere a rimbalzo della squadra di Repesa. Una brutta gatta da pelare per la Sidigas di Sacripanti che festeggia le seicento partite nella massima serie e che deve far a meno di Taureen Green. Il tecnico si affida a Veikalas per gli straordinari. Avvio deciso per Avellino che con Blums mette a segno i primi punti prontamente imitato da Cervi ma risponde fortissimo Mc Lean che mette la freccia con sei punti di fila. Gara aperta con Veikalas per il nuovo sorpasso prontamente stoppato da Gentile (8-7). Arriva la prima tripla di Nunnally ed Avellino alza ancora la testa (11-10), ma dura un attimo perché La Fayette punisce con un missile terra aria la difesa irpina e Milano trova il primo significativo vantaggio nel finale di periodo (14-20). Blums e Simon con due bombe illuminano il secondo periodo e con Jenkins Milano vola già in doppia cifra. Nel frattempo però, dà l’impressione di aumentare i giri nella propria metà campo, tanto da capitalizzare il tutto con un 6-0 di break che spinge i lombardi al riposo lungo sul 31-39. Al rientro in campo Avellino ha ben altro piglio e lo si nota nell’immediatezza con Blums e Nunnally. Avellino resta molto concentrato in difesa e si rifà sotto a -5 (39-44). Ma il vero problema per Sacripanti è adesso contenere un Gentile trasformatosi in un amen con 10 punti di fila in un vero terminator. Potenza, tecnica, follia cestistica e l’Armani torna sul + 15 (42-57). L’Olimpia dunque si aggiudica il match con una difesa perfetta che non ha concesso nulla agli avversari e con un attacco che ha viaggiato se non a ritmi altissimi ma con una fluidità di manovra impressionante. Gli irpini hanno fatto quel che han potuto fin quando accusato il colpo, hanno iniziato a sbandare non riuscendo a trovare soluzioni per arginare l’emorragia che si protrae fino alla fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*