Basket nel caos tra Fiba ed Eca.

La Sidigas Avellino sta sondando le diverse opzioni di mercato tra vecchio e nuovo continente in attesa anche di conoscere come evolverà la situazione pe rle competizioni europee. La guerra tra FIBA ed ECA prosegue senza esclusioni di colpi: alla presentazione della FIBA Basketball Champions League, la nuova coppa che vedrà la partecipazione della Scandone e della Reyer Venezia dai gironi e della Pallacanestro Varese dal Qualification Round, è seguito il tip-off dell’Eurolega con Milano unica italiana pronta per una lunghissima regular season e il nuovo ciclo dell’Eurocup. La seconda competizione dell’ECA ha sviluppato i quattro gironi di stagione regolare con la presenza di Reggio Emilia, Sassari, Trento e Cantù, ma le quattro italiane hanno optato per il ritiro dalla competizione, seguendo le linee guida della Federazione Italiana Pallacanestro che ne aveva richiesto l’uscita di scena. Avellino attende tranquilla, da iscritta sicura alla Champions League, i nuovi scenari che però potrebbe vedere new entry, comprese le italiane, rispetto al quadro iniziale della Coppa, mentre il sorteggio, fissato per il 21 luglio a Monaco di Baviera, si avvicina. Intanto sta per entrare nel vivo l’estate azzurra di coach Stefano Sacripanti. La Nazionale Under 20, diretta dal tecnico biancoverde, è pronta per il Torneo Internazionale di Cadore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*