Basket: semifinali playoff; Venezia ko, Avellino allunga 2-1

Si gioca in un Paladelmauro sold-out, gremito da oltre cinquemila spettatori, che intonano cori ancor prima che abbia inizio la contesa. La partita è spettacolare, la più bella della serie, ma a divertirsi è solo la Sidigas, che batte nettamente l’Umana per 96 a 83, e si porta sul 2 a 1 nella serie di semifinale. Gara combattuta all’inizio, con rapidi capovolgimenti di fronte e giocate spesso spettacolari da parte dei protagonisti in campo. Il primo periodo si chiude con gli ospiti in vantaggio di due punti (20/22). Venezia prova a scappare portandosi sul 20 a 28, ma la risposta avellinese arriva puntuale. La Sidigas rosicchia lo svantaggio, ed all’intervallo lungo siamo in perfetta parità a quota 43. Al rientro dagli spogliatoi, Avellino trova punti di qualità da parte dei suoi giocatori migliori, Ragland e Logan, aiutati da due triple di Thomas, e confeziona il break di 14 a 0 che in pratica decide il match (63/48 al 26′). I tentativi dei lagunari di recuperare vengono vanificati, anche perché Peric e Batista vengono neutralizzati, e gli ospiti devono accontentarsi dei 19 punti a testa di McGee e di Haynes. Troppo poco per bilanciare i 33 punti di Ragland (43 di valutazione) ed i 21 di Logan, con Fesenko (11 punti) e Thomas (15 punti) che centrano la doppia cifra. Finisce con il successo della Sidigas, ma giovedì si ritorna di nuovo in campo per gara-4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*