Basket: serie A, Torino-Avellino 84-79

La Fiat Torino impone un brusco stop alla Sidigas Avellino, superata 84-79 al PalaRuffini di Torino: sconfitta che non consente agli irpini di agganciare la Reyer Venezia al secondo posto, mentre per i torinesi di Vitucci i due punti significano sesto posto, anche se in coabitazione con altre quattro squadre. Per i torinesi la vittoria porta la firma di Chris Wright, autore di 26 punti con 3/4 da 3 punti e 4 assist. Il playmaker statunitense della Fiat ha orchestrato l’attacco gialloblu, trovando canestri importanti nei momenti chiave della partita. Nonostante la superiorità fisica degli irpini e la serata di Ragland, che ha chiuso con 19 punti e il 50% dall’arco, Avellino ha inseguito per tutta la seconda metà di partita, pagando la grande difesa gialloblu e l’allungo finale dei torinesi, che hanno prima scavato il solco con la tripla di Mazzola del 76-69, quindi hanno dato un’ulteriore accelerata con il canestro di Washington e un tecnico a Leunen. L’81-74 di Wilson con meno di un minuto da giocare ha sancito la vittoria della Fiat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*