Basket: Serie A; Venezia-Avellino 78-75

Per la quarta volta in stagione (due in campionato e due in Champions League), l’Umana Reyer Venezia batte la Sidigas Avellino (78-75 il finale) e mantiene il secondo posto, allungando a +4 sulle dirette inseguitrici (Trento e la stessa Avellino). E’ stata una partita equilibrata, con i padroni di casa (che hanno fatto esordire Batista) a condurre per lunghi tratti e gli ospiti (assente Fesenko) a ricucire sempre, trascinati in particolare da Ragland e Logan. Più volte Venezia ha avuto nove punti di vantaggio, con Bramos mvp ma un buon contributo di tutti i giocatori nelle rotazioni decise da De Raffaele. Anche Tonut, al rientro in campionato dopo il lungo stop per l’operazione alla schiena, ha toccato la doppia cifra (ben cinque gli orogranata oltre i dieci punti), ma il canestro decisivo è quello di Haynes a 10″ dalla sirena finale, con Ragland che ha poi volutamente sbagliato il secondo libero, a 2″ dalla fine, ma il rimbalzo ha premiato Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.