Basket:Avellino ko, Reggio Emilia vince 1/o round semifinale

La Grissin Bon vince il primo round della semifinale scudetto con la Sidigas Avellino al termine di un match concreto e ben giocato sul parquet amico del PalaBigi. Mattatori biancorossi un eccezionale Silins in fase difensiva, e un Lavrinovic d’alta scuola, ben coadiuvato da Polonara, sull’altro lato del campo. In campo campano solo Ragland ha provato qualcosa, ma lasciato troppo solo dai compagni. Menetti parte schierando a sorpresa Silins in quintetto per fronteggiare il fromboliere irpino Nunnally; il giovane lettone lo ripaga con un inizio di sostanza ma l’equilibrio regna sovrano, e il basket mostrato dalle due squadre, benchè si sia in una semifinale scudetto, è pregevole pure dal punto di vista tecnico. Al 6′ il tabellone recita: 12-12. Nel finale di frazione gli irpini, sospinti da Buva e da Green riescono ad operare il primo break del confronto, chiudendola a +5. Margine subito vanificato dal 7-0 con cui la Grissin Bon apre il secondo quarto, sull’asse Gentile-Polonara, andando a guidare 25-23. Il periodo non presenta particolari sussulti fino all’ultimo giro di lancette quando sono i biancorossi, stavolta, a piazzare l’allungo, portandosi fino al +7 (41-34) e andando all’intervallo lungo sul 41-36. Al ritorno dal quale una “bomba” di Achille Polonara spedisce i padroni di casa, al 4′, al massimo vantaggio: 48-39. Margine che la truppa di Menetti, volitiva in retroguardia e col giusto timing in fase offensiva, incrementa fino al +14 grazie, soprattutto, a due minuti di basket regale offerto da Darjus Lavrinovic. Gli ultimi dieci minuti partono dal 63-49 pro Reggio; gli uomini di Sacripanti, trascinati da cinque punti di fila dell’ex Giovanni Pini, siglano un break di 7-2 cercando di ricucire, ma la Grissin Bon è attenta e anche meno in affanno fisico, così il distacco torna a margini rassicuranti per Aradori e compagni: 72-58 al 5′. Lo scorrere del cronometro è impietoso per i “Lupi” irpini e quando ancora Polonara dalla linea dei 6,75 spedisce Green e soci al -17, la partita è chiusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*