Beccato dalle fiamme gialle con 5.000 euro falsi in vari tagli

Guardia_di_FinanzaAndava in giro nascondendo nel cassetto porta oggetti della propria automobile 5000 euro falsi. Fermato da un posto di blocco della Guardia di Finanza, l’uomo è stato tratto in arresto. I finanzieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno sottoposto a sequestro 220 banconote contraffatte per un valore complessivo di 5.000,00 euro e tratto in arresto un cittadino italiano per il reato di spendita e introduzione nello Stato di denaro falso. L’importante sequestro, operato dai finanzieri della Compagnia di Nola nel corso di un’ordinaria attività di controllo economico del territorio effettuata lungo le principali direttrici stradali della provincia napoletana, ha tratto origine da un normale accertamento effettuato nei confronti di un automobilista fermato e sorpreso alla guida della propria autovettura sprovvista di assicurazione e con patente di guida scaduta. Le 220 banconote falsificate, 200 banconote da 20 euro e 20 banconote da 50 euro, nascoste nel cassetto porta oggetti, sono infatti state rinvenute nel corso del controllo dell’automezzo finalizzato a verificare l’esattezza del numero di telaio dell’autovettura con i documenti esibiti. All’esito delle operazioni il conducente dell’autoveicolo è stato tratto in arresto e dovrà rispondere dinanzi al Tribunale di Nola del reato di spendita e introduzione nello Stato di denaro falso. L’attività di servizio svolta testimonia il costante presidio, esercitato dalla guardia di finanza sul territorio, a contrasto di tutti quei comportamenti in grado di minare gli interessi economici dei cittadini i quali, in modo ignaro, sarebbero potuti entrare in possesso delle banconote falsificate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*