BENEVENTO. Camera di Commercio – XIII Giornata dell’Economia, riconoscimenti a cinque imprenditori sanniti

Questa mattina, nel corso della XIII Giornata dell’Economia organizzata dalla Camera di Commercio di Benevento, sono state consegnate targhe di riconoscimento ad alcuni imprenditori sanniti.

La Claai ha premiato Giocondo Santoro, imprenditore nel settore pasticceria e prodotti da forno. Il premio è stato consegnato dal Presidente della Cia di Benevento, Raffaele Amore.

Sempre nel settore artigianato, un riconoscimento è andato alle signore Adele Iuliano e Annamaria Spedicato titolari della gelateria di via Porta Rufina a Benevento, ‘C’era una volta’, che di recente ha conquistato il secondo posto del premio Don Angelino con la granita al limone. Nella patria della granita hanno proposto alla giuria anche la granita alla mela annurca speziata “stregando “ tutti. La targa è stata consegnata dal Presidente della Coldiretti, Gennaro Masiello.

La Confesercenti ha premiato Maria Teresa De Gennaro in Verlingieri dell’azienda vitivinicola Rosso Vermiglio di Paduli. La targa è stata consegnta dal presidente Antonio Campese.

Particolarmente toccante è stato il riconscimento a Ubaldo Chiumento, fratello dell’imprenditore Carlo Chiumento, suicidatosi qualche mese fa. Il premio è stato consegnato da Antonio Follo, Direttore dell’Inps di Benevento.

“Carlo era una persona perbene – ha detto il presidente della Camera di Commercio, Antonio Campese – che ha sentito sulle sue spalle tutto il peso di una responsabilità di un’attività commerciale da portare avanti in un momento di grave crisi economica. Oggi ho voluto fortemente che ci fosse uno spazio per lui perchè gli imprenditori seri che avvertono la solitudine delle difficoltà andrebbero onorati e ricordati sempre. Sono loro i nuovi eroi borghesi di questi tempi amari”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*