Benevento. Candidature Pd: duello tra Carmine Valentino e Giulia Abbate.

L’ordine della scaletta degli interventi aveva già fatto presagire quello che sarebbe successo. Quando, nel mese di Settembre, l’ex consigliere regionale Giulia Abbate organizzò, a Montesarchio, un convegno sulla tratta ferroviaria che da Benevento conduce a Napoli affidò le conclusioni al vice presidente della giunta regionale Bonavitacola. Subito prima di lui, invece,sarebbe dovuto intervenire il sottosegretario alle infrastrutture e trasporti Umberto Del Basso de Caro. Ma non si è mai visto che un componente del governo parli prima di un assessore regionale. Così il sottosegretario non prese parte al convegno, semplicemente, senza generare polemiche. Cosa, del resto, auspicata dalla stessa Abbate. Tra i due, dopo le elezioni regionali del 2015 non corre buon sangue. E, tutte le criticità stanno emergendo in questo periodo pre elettorale. Il pd a Benevento è saldamente nelle mani del sottosegretario. All’ultimo congresso provinciale, il sindaco di Sant’Agata dei Goti Carmine Valentino è stato il candidato unico a succedere a se stesso. Nessuna se l’è sentita di sfidarlo, in quanto fedelissimo di De Basso De Caro che ha costruito una rete di rapporti forti con gli amministratori locali di tutta la provincia. Il sottosegretario, alle prossime elezione, dovrebbe essere candidato al collegio del senato. Resta da capire chi sarà il candidato del pd nel collegio della camera. Il sindaco di Sant’Agata dei Goti dovrebbe essere in pole position, ma Giulia Abbate non sta a guardare. Anche lei aspira e mette sul piatto della bilancia il fatto che non può andare tutto alla corrente del sottosegretario, anche se ha stravinto il congresso. Negli anni ha costruito un solido rapporto con Enzo De Luca presidente della regione e, forte, della sua spinta cercherà di avere la candidatura. Anche nei collegi sanniti, come nel resto di Italia, le candidature verranno decise a Roma, tenendo conto delle varie componenti interne del pd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*