Benevento. In città le Squadre Operative di Supporto, reparti antiterrorismo

I carabinieri della “S.O.S.” (Squadre Operative di Supporto), sono i reparti di recente istituzione dell’Arma creati, dopo gli attentati di Parigi, per il contrasto e la prevenzione di eventuali attacchi terroristici. I militari di queste squadre dotati di armi lunghe, giubbotti e caschi antiproiettile, nonché altre attrezzature in uso ai reparti antiterrorismo sono specificatamente addestrati presso il centro G.I.S. di stanza in Toscana per la gestione di eventi straordinari. Le squadre di questi giorni, presenti a Benevento, provengono da Napoli, inseriti all’interno del 10° Reggimento “Campania” e sono in supporto ai colleghi del Comando Provinciale per fronteggiare gli impegni straordinari per l’ordine e la sicurezza pubblica.
Sono in corso controlli e misure di vigilanza presso gli obiettivi sensibili e maggiormente a rischio di questo centro, come l’appuntamento odierno di questo pomeriggio presso il Teatro Massimo, dove vi era in corso un incontro con il fondatore dell’Associazione “Libera – Nomi e numeri contro le mafie”, Don Luigi Ciotti ed altre Autorità Provinciali e Giudiziarie di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.