Benevento: contrasto alla criminalità diffusa.

Nell’ambito dei controlli straordinari dei Carabinieri del Comando Provinciale con l’operazione
“Alto Impatto”, questi i risultati conseguiti dai Reparti dipendenti: Compagnia di Benevento
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno eseguito un ordine di carcerazione della
Procura della Repubblica di Avellino nei confronti di Mancini Umberto 52enne residente in città, già
penalmente censurato, che dovrà scontare un pena residua di anni 2 in quanto ritenuto responsabile e
condannato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’arrestato, è stato associato alla casa
circondariale di questo centro per la successiva traduzione presso la Casa di Lavoro di Vasto (Ch);
sono stati denunciati in stato di libertà: – E.N. 38enne cittadino senegalese domiciliato a Napoli, nullafacente, pregiudicato, fermato in viale principe di Napoli, mentre vendeva dvd ed altro materiale illecitamente riprodotto; M.P. 51enne di San Giorgio del Sannio, per aver contravvenuto agli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale di p.s. cui era sottoposto; G.A. 33enne di Ponte e C.A. 35enne di Benevento, entrambi noti ai Carabinieri per i loro precedenti, che sono stati trovati in possesso di merce rubata all’interno di una profumeria di San Giorgio del Sannio. Nei loro confronti è scattata anche la proposta per l’irrogazione del f.v.o. con divieto di ritorno nel comune di San Giorgio de Sannio; segnalati all’Autorità Amministrativa:Un 20enne cittadino rumeno, domiciliato a Napoli, pregiudicato, fermato mentre esponeva in vendita, senza autorizzazione, capi di abbigliamento. Al medesimo è stata contestata anche una sanzione amministrativa per un importo di € 2.500,00; Due giovani della provincia di Salerno, entrambi penalmente censurati, che si aggiravano nei pressi di obiettivi sensibili. Nei loro confronti è scattata la proposta per l’applicazione del f.v.o.Compagnia di Cerreto Sannita. Ad Amorosi dopo un controllo alla circolazione stradale i Carabinieri del luogo hanno inoltrato una segnalazione amministrativa alla Prefettura di Benevento, a carico di due giovani di Telese Terme
che detenevano sostanze stupefacenti per uso non terapeutico; I Carabinieri di Telese Terme hanno invece inoltrato una proposta per il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per anni tre in quel comune, nei confronti di R.G. 46enne napoletano, con precedenti a carico, sorpreso ad aggirarsi nei pressi di obiettivi sensibili.Compagnia San Bartolomeo in Galdo. A San Marco dei Cavoti durante alcuni controlli i Carabinieri hanno fermato e segnalato all’Autorità Amministrativa 2 cittadine di origine rumena, entrambe con precedenti a carico per reati contro il patrimonio, che si aggiravano nei pressi di obiettivi sensibili, proponendole per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno dal comune di san marco dei cavoti (bn), ai sensi degli artt. 1 e 2 del D.Lgs. 159/2011; A Circello i Carabinieri di Colle Sannita, dopo un intervento a seguito di incidente stradale, procedevano a denunciare in stato di libertà una giovane ragazza del posto, M.S., per guida in stato ebbrezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*