Il Benevento a Cosenza può iniziare fuga decisiva.

Il Benevento questa sera al San Vito Marulla affronta il Cosenza e ha la possibilità in caso di vittoria di portare a + 6 il vantaggio di Foggia e Lecce, un margine a dir poco rassicurante a sole quattro giornate dalla conclusione della stagione regolare. Un eventuale blitz in terra silana, avrebbe un notevole peso specifico non solo per un discorso prettamente matematico, ma anche sotto un profilo mentale. I giallorossi quindi questa sera avranno la possibilità di scrivere una pagina di storia importantissima. Comunque visti i risultati maturati sugli altri campi un pareggio al San Vito Marulla non sarebbe da buttare poichè consentirebbe al Benevento di restare a + 4 su salentini e rossoneri. I calabresi sono una formazione solida, arcigna, e in piena lotta per i play off. Per avere la meglio sugli uomini di Roselli servirà una prestazione che rasenti la perfezione, magari facendo ricorso al cinismo mostrato a Pagani e Castellammare ed evitando gli errori palesati contro l’Ischia. Auteri conferma il 3-4-3 con Gori tra i pali, trio arretrato formato da Lucioni, Mattera e Pezzi, la linea mediana sarà formata da Mattera, De Falco, Del Pinto e Troiani con Mazzeo, Ciciretti e Cissè a formare il tridente d’attacco. In attesa di Cosenza -Benevento vediamo quali sono stati i risultati maturati nel week end e la classifica del girone C in attesa di Cosenza-Benevento. Catania-Lupa Castelli 1-0 Ischia-Monopoli 1-2 Juve Stabia-Messina 2-1 Martina Franca-Fidelis Andria 0-3 Casertana-Foggia 1-2 Catanzaro-Paganese 1-0 Lecce-Akragas 0-0 Matera-Melfi 2-3 Classifica: Benevento 59 punti; Foggia e Lecce 56; Casertana 53; Cosenza 51; Matera 48; Fidelis Andria 42; Messina 41; Akragas 39; Paganese 38; Juve Stabia 36; Catanzaro 34; Monopoli e Catania 32; Melfi 28; Martina Franca 22; Ischia 21; Lupa Castelli Romani 8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*