Benevento: De Caro, non può essere solo città teatrale

“Benevento non può essere solo una città teatrale o di feste in piazza”. Lo ha detto il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti, Umberto Del Basso De Caro, nel corso di un incontro a Benevento. “Lo dico – ha aggiunto De Caro – come rappresentante di quel 38 per cento dei cittadini beneventani che non hanno votato l’attuale amministrazione retta da Clemente Mastella”. “All’attuale amministrazione comunale – ha continuato il sottosegretario senza citare mai il nome del sindaco – vorrei chiedere: in un anno cosa avete fatto per le contrade della nostra città? Dove è finito il reddito di cittadinanza tanto pubblicizzato in campagna elettorale?” E le considerazioni sulla città da parte di De Caro si sono concluse con una riflessione a voce alta: “In un anno il sindaco ha già sostituito tre assessori, due dei quali erano stati eletti dal popolo come consiglieri ed oggi sono a casa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*