Il Benevento esce ai rigori dalla Tim Cup.

Esce il Benevento dalla Tim Cup e al terzo turno approda la Salernitana al termine di un derby deciso ai rigori. Mister baroni è soddisfatto della prova offerta dai suoi ragazzi. “Faccio i complimenti ai miei ragazzi perché abbiamo fatto un’ora di grande calcio. MI è piaciuto molto lo stimolo. Io cerco un calcio dinamico, nel quale la squadra deve rimanere corta. Abbiamo fatto una partita vera. Era importante approcciare alla gara andando forte. A me interessa che la squadra vada forte, perché in questo modo le partite si vincono. La condizione fisica? Sono tre anni che faccio questo campionato e posso dire che avremo la condizione fino in fondo. Dispiace essere usciti ai rigori perché volevo avere altri confronti importanti e, in virtù di ciò, chiederò alla società di organizzare delle amichevoli. Abbiamo l’obiettivo di guadagnarci il rispetto sul campo come la squadra. Il secondo è quello di portare la gente allo stadio, attraverso il lavoro e la convinzione. Dobbiamo gettare le basi per fare un campionato importante, anche perché è sottile il limite che porta a lottare per la salvezza o per un posto importante della classifica. Perché Pezzi non è stato convocato? Ha avuto un attacco influenzale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*