Benevento. Il neo prefetto Francesco Antonio Cappetta in visita a Palazzo Mosti

Il sindaco Clemente Mastella ha ricevuta stamani a Palazzo Mosti la visita del neo prefetto di Benevento, Francesco Antonio Cappetta. Nel corso dell’incontro, improntato alla massima cordialità, sono state affrontate la varie problematiche che riguardano la città di Benevento, a partire dalla ventilata soppressione della Prefettura. “Un rischio – ha spiegato il sindaco Mastella al termine dell’incontro – che bisogna assolutamente scongiurare mettendo in campo ogni azione possibile. Ho ribadito al neo prefetto che, qualora l’ipotesi diventasse concreta, metteremo in atto tutte le forme di resistenza possibili da un punto di vista democratico per salvaguardare la dignità della nostra città. Tra l’altro, un’ipotesi del genere rappresenterebbe una vera e propria beffa alla luce dello sforzo che stiamo compiendo per trasformare l’ex Caserma Pepicelli in un Federal Building dove riunire tutti i servizi amministrativi presenti nella città di Benevento. Siamo stati i primi in Campania a fare un’operazione di questo tipo proprio per scongiurare possibili trasferimenti. Nel corso dell’incontro abbiamo parlato anche delle altre questioni attualmente sul tappeto e ho chiesto al neo prefetto di attivare un tavolo istituzionale relativamente alla questione dell’immobile di contrada Olivola confiscato alla criminalità organizzata”. Il prefetto Cappetta, dal canto suo, ha annunciato che, già a partire dai prossimi giorni, saranno ulteriormente intensificati i rapporti di collaborazione tra Prefettura e Comune: “L’incontro odierno – ha spiegato il prefetto – è stato di conoscenza personale e di proficua disamina della situazione, soprattutto in relazione ad alcune problematiche. Abbiamo già concordato che nei prossimi giorni ci rivedremo in Prefettura per un ulteriore approfondimento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.