Benevento. Aveva nascosto in bocca una dose di eroina, arrestato un pusher.

Aveva nascosto una dose di eroina in bocca, per poi cederla ad un assuntore, Giuseppe Barbarossa, 42 anni, di Benevento arrestato oggi dalla Squadra Mobile di Benevento. L’intero movimento, avvenuto nei pressi di un esercizio commerciale di via Pietro Nenni, è stato notato da un agente della sezione narcotici libero dal servizio, che dopo aver bloccato l’acquirente e recuperato la sostanza, ha avvertito i colleghi. In pochi istanti una pattuglia della Squadra Mobile ha rintracciato il pusher, che aveva ancora indosso il denaro frutto della vendita. Così per l’uomo, con precedenti specifici, sono scattate le manette, con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*