Benevento: nessuna novità per l’assetto societario.

Sono scelte importanti quelle che si apprestano a fare i dirigenti del Benevento e quindi qualche giorno di ritardo nella definizione del progetto non puo’ certamente suonare come un campanello d’allarme. Il nodo che ancora non si riesce a risolvere è quello relativo al riassetto e alla ristrutturazione societaria. Senza questo passaggio fondamentale resta difficile poter mettere a segno importanti colpi di mercato. Sia il direttore sportivo Salvatore di Somma che il tecnico Gaetano Auteri stanno lavorando alla bozza della squadra per la prossima stagione, ma lo stanno facendo senza avere certezze economiche in quanto i parametri di spesa non sono stati ancora fissati dalla società. Le idee a Di Somma e Auteri di certo non mancano e per il momento si mantengono in piedi le trattative anche perchè non c’è alcuna fretta di chiudere visto che con le nuove regole relative al contingentamento delle rose in seri A, tra qualche settimana si potranno creare interessanti occasioni. Comunque uno degli obiettivi inseguiti da Di Somma, il portiere Colombi sembra ormai essere svanito, in quanto appare imminente la cessione al Carpi del giovane portiere del Cagliari cresciuto nel settore giovanile dell’Atalanta. Comunque al di là di tutto bisogna che il presidente Fabrizio Pallotta e il main sponsor Vigorito si mettano al piu’ presto ad un tavolo per decidere quale dovrà essere il riassetto societario e capire se Oreste Vigorito come richiesto da Auteri ha intenzione di tornare in prima persona al timone della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*