Benevento. Programma straordinario di interventi sulle strade provinciali.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha autorizzato in queste ore la Provincia di Benevento a dare attuazione ad un programma straordinario di interventi sulle strade provinciali.
Lo comunica il Presidente della Provincia Claudio Ricci.
Il Programma prevede i seguenti interventi:
– Strade provinciali appartenenti al comparto 1 “Hinterland”: ripristino, per tratti saltuari, del piano viabile e delle pertinenze stradali;
– Strade provinciali appartenenti al comparto 2 “Fortore”: ripristino, per tratti saltuari, del piano viabile e delle pertinenze stradali;
– Strade provinciali appartenenti al comparto 3 “Titerno Tammaro”: ripristino, per tratti saltuari, del piano viabile e delle pertinenze stradali;
– Strade provinciali appartenenti al comparto 4 “Volturno Telesino”: ripristino, per tratti saltuari, del piano viabile e delle pertinenze stradali;
– Strade provinciali appartenenti al comparto 5 “Vitulanese Caudino”: ripristino, per tratti saltuari, del piano viabile e delle pertinenze stradali;
– Strada Provinciale n. 24 dalla Statale n. 7 “Appia” a Calvi: ripristino, per tratti saltuari, del piano viabile e delle pertinenze stradali;
– Strada Provinciale n. 92 “Ferrarise”: lavori di risanamento pertinenze stradali.
“Ancora una volta – ha dichiarato il Presidente Ricci nel commentare la notizia pervenuta dal Ministero delle Infrastruutre – siamo riusciti ad intercettare risorse finanziarie fresche a favore del nostro territorio. Abbiamo lavorato affinché fossero finanziate le opere necessarie alla messa in sicurezza della nostra rete stradale. In questi ultimi mesi abbiamo cercato tutte le possibili fonti di finanziamento per riemettere in sicurezza il nostro patrimonio stradale, fortemente ammalorato da anni di stop ai finanziamenti e da gravi calamità naturali. Non abbiamo però mai alzato bandiera bianca: non abbiamo mai lasciato niente di intentato per il nostro territorio.Abbiamo individuato diverse fonti di finanziamento per recuperare sicurezza in tutti gli angoli della nostro Sannio. Non abbiamo dimenticato un solo “punto nero” delle nostre arterie, anche quello che magari non balza agli onori (negativi) della cronaca. Ho già sollecitato i nostri Uffici della Provincia a procedere con ogni possibile sollecitudine, nel rispetto delle norme e compatibilmente con la mole di lavoro, a bandire le gare d’appalto per i lavori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.