Benevento. Scuole: M5S consegna dossier al Prefetto.

Una delegazione del MoVimento 5 Stelle, composta dalla senatrice Danila De Lucia, dalla deputata Angela Ianaro e dalla consigliera comunale Anna Maria Mollica, ha consegnato nelle mani del Prefetto di Benevento, Francesco Antonio Cappetta, un dossier sull’emergenza Scuole cittadine.
“Alla luce dei contenuti allarmanti presenti nelle deliberazioni di Giunta comunale n. 152 e n. 165 rispettivamente del 3 e del 18 luglio 2018, con cui si è provveduto ad approvare gli esiti degli studi di prefattibilità tecnico-economica redatti dall’UTC nei confronti di 19 scuole di competenza comunale, il M5S si è fatto promotore di una richiesta di convocazione urgente di un Consiglio comunale straordinario, aperto alla cittadinanza, sulla sicurezza delle scuole cittadine, sottoscritto da altri Consiglieri della Minoranza. Preso atto – spiegano deputati, senatori e consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle -, il 21 settembre scorso, dell’orientamento del Presidente del Consiglio Comunale, volto a convocare il richiesto Consiglio monotematico solo al ritorno dal congedo (15 giorni) del Dirigente ai lavori pubblici, e fatta propria la preoccupazione delle famiglie circa la sicurezza degli istituti scolastici comunali, accresciuta a seguito dell’incendio che ha colpito la scuola “Bosco Lucarelli”, si è ritenuto di non poter attendere, in una città a massimo rischio sismico, l’esito delle verifiche tecniche, solo di recente avviate dopo oltre due anni di attività amministrativa, destinate a protrarsi fino alla prossima primavera”. Per questi motivi il MoVimento 5 Stelle ha chiesto al Prefetto l’attivazione urgente di “un piano B”, prospettato anche dal Sindaco di Benevento in alcune dichiarazioni agli organi di stampa, con chiusura delle scuole a sicuro rischio e prosecuzione dell’attività didattica con turnazioni e uso di altre sedi idonee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.