BENEVENTO. UNA DONNA DI 33 ANNI TENTA IL SUICIDIO.

Una 33enne di Benevento la scorsa notte ha ingerito farmaci, ha aperto il gas dei fornelli della cucina e si è tagliata le vene di entrambi i polsi. Dramma sfiorato intorno alla mezzanotte in un appartamento di Benevento. Secondo una prima ricostruzione, la donna ha prima ingerito alcune pillole, poi avrebbe raggiunto la cucina per aprire i rubinetti del gas e infine si è tagliata le vene dei polsi con una lametta.  Sul posto sono accorsi gli agenti della Volante e l’ambulanza del 118. Quando i soccorritori sono entrati hanno trovato la 33enne in stato confusionale. Tamponate le ferite, i sanitari l’hanno poi trasferita con l’ambulanza in ospedale dove i medici l’hanno medicata e ricoverata. Sull’accaduto sono in corso le indagini della Polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*