Bimba uccisa: oggi inquirenti ascoltano compagni di classe

Nella tarda mattinata di oggi, nella scuola elementare di San Salvatore Telesino, gli inquirenti ascolteranno anche i compagni di classe di Maria, la bambina di 9 anni violentata e trovata annegata nei giorni scorsi nella piscina di un resort della zona. Gli inquirenti della Procura della Repubblica di Benevento continuano, infatti, ad ascoltare testimoni nell’ambito delle indagini volte a dare un nome all’assassino e allo stupratore della bimba rumena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*