Bimba uccisa: prelevato materiale organico da dita Maria

Prima di consegnare la salma ai genitori per i funerali i carabinieri del Ris hanno prelevato materiale organico dalle dita di Maria, la bimba rumena di quasi dieci anni, violentata ed uccisa lo scorso 19 giugno nella piscina di un resort di San Salvatore Telesino. E’ quanto trapela dalle indagini che vanno avanti senza sosta dalla notte del rinvenimento del cadavere della piccola vittima. La bimba prima di essere violentata ed uccisa, avrebbe avuto una colluttazione con chi l’ha ammazzata: circostanza all’esame degli investigatori. I risultati si attendono per inizio prossima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*