Bimba violentata e uccisa: autopsia accerterà momento stupro

La violenza subita da Maria Ungureanu, la bambina di dieci anni trovata morta in una piscina a San Salvatore Telesino, potrebbe essere recente, ma per stabilire con precisione il momento in cui è avvenuta sarà necessario attendere i risultati dei test eseguiti nel pomeriggio durante l’autopsia. Lo si apprende da fonti investigative. Sul cadavere della bimba, inoltre, è stato eseguito un esame tossicologico per accertare se sia stata costretta a ingerire sostanze alcoliche o stupefacenti.”Non ci posso credere, ce l’ho sempre davanti ai miei occhi”: è questa la frase che Andrea, la mamma della piccola Maria, continua a ripetere alle decine di conoscenti ed amici che si stanno recando nella sua abitazione per confortarla nel dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*