Bisca illegale nel retrobottega di un bar.

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise, nell’ambito delle attività finalizzate al contrasto del gioco d’azzardo e delle scommesse clandestine, hanno scoperto, nel retrobottega di un bar del Comune di San Felice a Cancello, la presenza di 2 macchinette videopoker illegali appositamente allestite dal titolare dell’esercizio commerciale all’interno del locale. Questi apparecchi, privi di qualsiasi titolo autorizzatorio e non collegati alla rete A.A.M.S., sono apparentemente dei comuni videogame ma grazie all’alterazione del software installato al loro interno sono in grado di operare come slot machine e simulare giochi d’azzardo illegali. A rimetterci gli ignari avventori che, a causa dell’assenza di qualsiasi controllo sulle modalità di gioco ad opera dei Monopoli di Stato, sono destinati a perdere sistematicamente il proprio denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*