Bonea: in via di soluzione problema rete fognaria.

Per la fine del mese di aprile dovrebbe terminare un problema strutturale per i cittadini della piccola comunità di Bonea. Si tratta della rete fognaria, una questione che assilla tutti da circa 40 anni. L’attuale rete è allacciata a quella del comune di Montesarchio, ma, il più delle volte, la capacità risulta insufficiente. Così, diventa un spettacolo abituale, in caso di pioggia, vedere i tombini saltare, con i conseguenti allagamenti di strade piccole e grandi. Per la fine del mese, però, come ci ha detto il sindaco Roviezzo, ci dovrebbe essere un sensibile cambio di marcia. Proprio in questi giorni si sta procedendo a cambiare rete. La rete fognaria di Bonea sarà allacciata a quella di Rotondi, altro comune confinante. C’è stato questo cambiamento in quanto questa seconda rete dovrebbe essere molto più capiente ed in grado di poter rispondere alle esigenze della piccola comunità. Per effettuare l’allacciamento, il comune di Bonea aveva ottenuto un finanziamento di circa due milioni di euro e, come spesso avviene, dopo mille iter burocratici, si sta procedendo al completamento. Le questioni riguardanti le reti fognarie non sono un problema isolato, anzi, è tra le principale questioni che si trovano a dover affrontare i comuni. Senza interventi esterni, però, le amministrazioni locali non riescono a fare, praticamente, nulla. Con la conseguenza che in caso di forti piogge la pericolosità delle strade aumenta e spesso si verificano grande tragedie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*