Bonea. Videosorveglianza, avviata la procedura sul Mepa

Il Comune di Bonea ha avviato – attraverso determina a contrarre dell’Ufficio tecnico comunale numero 99 – la procedura finalizzata alla acquisizione delle telecamere che costituiranno il sistema di videosorveglianza cittadino. Lo rende noto il gruppo consiliare di maggioranza “Liberamente per Bonea”. L’iter – informano dal gruppo guidato dal sindaco Giampietro Roviezzo – prevede la selezione, presso il Mercato elettronico, di cinque operatori con i quali il Comune dovrà avviare una procedura negoziata. Quello che sarà selezionato, sulla base dell’offerta maggiormente vantaggiosa, provvederà alla fornitura e al montaggio degli occhi digitali. L’operazione sarà finanziata attraverso fondi regionali per 150.000 euro e prevede la posizione di ben 29 telecamere. Una soluzione che conferirà maggiore sicurezza al territorio rappresentando la rete un deterrente al compimento di ulteriore azioni criminali e, nella eventualità queste si verificassero, un elemento in più a supporto dell’attività degli inquirenti. I vari punti del sistema saranno collocati “a cintura” dell’area urbana e nei pressi delle aree maggiormente sensibili della cittadina. Gli occhi digitali, ancora, assolveranno anche alla funzione, attraverso la lettura delle targhe, di “scovare” veicoli in difetto con copertura assicurativa e norme di revisione e di individuare mezzi oggetto di furto. Il nuovo passaggio burocratico avvicina Bonea alla preziosa dotazione e allevia, sebbene in parte, le ansie di una Comunità che ha conosciuto, negli ultimi mesi, un impressionante plus alla voce cronaca nera. “Un ulteriore step, quello che la struttura municipale ha compiuto, che premia il lavoro compiuto dalla squadra tecnico/politica – è il commento del leader di “Liberamente per Bonea”, nonché sindaco, Giampietro Roviezzo – In attesa di ultimare il percorso, desidero ringraziare la Prefettura di Benevento e la Regione Campania che ne ha colto gli impulsi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.