Bucciano: tasse più basse di tutti i comuni della valle caudina.

“ In dieci anni, dal 2008 ad oggi, non abbiamo aumentato nessuna aliquota. Le tasse comunali, tutte le tasse comunali, sono rimaste le stesse, nonostante la forte crisi di questo decennio e nonostante lo stato abbia dimezzato le rimesse agli enti locali. E, sono le più basse tra tutti i comuni della Valle Caudina”. Con queste parole il sindaco di Bucciano Domenico Matera ha salutato l’approvazione del bilancio, licenziato ieri sera dal consiglio comunale. Oltre al mantenimento invariato di tutti i tributi, il documento economico prevede la continuità di servizi importanti a favore delle fasce sociali più deboli. Come, ad esempio, il pacco alimentare che a Bucciano è appannaggio di oltre 50 famiglie. E, essendo la popolazione di poco superiore a duemila abitanti, questo dato sottolinea le grandissime difficoltà in cui vivono numerosi cittadini, Ecco perché nel bilancio sono previste anche tariffe agevolate per mensa scolastica ed asilo nido. Tariffe che, secondo il reddito, in alcuni casi vengono completamente azzerate. Il documento prevede anche iniziative a favore degli anziani e per il tempo libero dei bambini, durante i mesi estivi. Il richiamo ai dieci anni non è casuale. Matera, infatti, è stato eletto sindaco proprio nel 2008 ed tra meno di due mesi porterà a termine i due mandati. Essendo, però, Bucciano un comune inferiore ai diecimila abitanti, il primo cittadino uscente sta già lavorando per una lista che gli permetta di essere eletto anche una terza volta e guidare il piccolo centro sino al 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.