Bufera sulla Cgs, chiesti cinque rinvii a giudizio.

La Procura della Repubblica di Avellino ha chiesto il rinvio a giudizio di Enza Ambrosone, Roberto Gennarelli, Carmine Casarella, Giulio Belmonte (liquidatore proprio di Cgs mentre era contemporaneamente presidente Asi) e Luigi Palmieri nell’ambito di una inchiesta sulla società Cgs, partecipata dell’Asi che si occupa di depurazione. Le accuse vanno dall’evasione fiscale, fino al mancato versamento di contribuiti previdenziali dal 2010 al 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*