Cacciatore si ferisce all’addome con il suo stesso fucile.

cc cerreto esternoA Cerreto Sannita, verso la mezzanotte scorsa, presso la Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia Carabinieri di quel centro giungeva segnalazione che un operaio 49enne era rimasto ferito all’addome da un colpo di fucile. Sul posto, in località Cerquelle, dello stesso comune giungeva personale medico sanitario di primo soccorso del 118 che trasportava il ferito presso l’ospedale “G. Rummo di Benevento”, dove veniva giudicato in prognosi riservata.     Secondo i primi accertamenti condotti dai Carabinieri della locale stazione, appare verosimile che, precedentemente, verso  ore 23.30, l’uomo, unitamente ad un suo vicino di casa, dopo aver trascorso il pomeriggio a caccia, nel rientrare a casa, percorreva a piedi un sentiero di campagna dove, a causa dell’asperità del terreno, inciampava e nel cadere veniva attinto all’addome da un colpo partito accidentalmente dal fucile di sua proprietà, regolarmente detenuto, che veniva sequestrato per i rilievi e le indagini del caso dai militari dell’Arma, intervenuti sul posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*