Calcio: Avellino-Latina 2-1

Avellino in rimonta batte il mai domo Latina (2-1) passato in vantaggio con l’ex Insigne (33′ pt) e si salva dalla lotteria play out alla quale sembrava condannato ad otto minuti dal novantesimo con la rete del sorpasso firmata da Castaldo (37′ st), che raddoppia quella del pareggio siglata da Ardemagni (26′ st).Gli irpini hanno sofferto soprattutto nel primo tempo le ripartenze degli ospiti, psicologicamente bloccati dalla necessità della conquista dei tre punti. Nella seconda frazione, Novellino tenta il tutto per tutto, inserendo prima Verde e poi Camarà: il 4-2-4, pur esponendosi al contropiede avversario, finisce per dargli ragione con l’Avellino che assedia in permanenza la metà campo e l’area del Latina, sospinto dai 9 mila tifosi presenti sugli spalti del Partenio-Lombardi. Potrebbe arrotondare ancora il risultato nei secondi finali di recupero con Verde, la cui conclusione a rete è vanificata da uno strepitoso intervento di Grandi. Irpini per la prima volta nella loro storia confermano per il quarto anno consecutivo la permanenza in Serie B. Il Latina, già retrocesso e con un futuro immediato pieno di incognite, ha meritato gli applausi dei suoi 80 sostenitori in trasferta a cui si sono aggiunti sportivamente quelli dei tifosi irpini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*