Calcio: Avellino-Vicenza 3-1

L’Avellino festeggia sotto una pioggia incessante l’ottavo risultato utile consecutivo della gestione Novellino, centrando la quinta vittoria della striscia ai danni di un decimato Vicenza. Gli irpini chiudono la pratica già nel primo tempo con la doppietta di D’Angelo (28′ e 38′) e ad inizio ripresa mettono al sicuro il risultato con Ardemagni (al 3′) che irrompe al limite dell’area, dopo un pasticcio della difesa veneta, e batte con una rasoiata Benussi, costretto qualche minuto dopo ad uscire per infortunio. Nonostante il terreno di gioco pesante, l’Avellino ha controllato in lungo e in largo il match, facendosi sorprendere soltanto dalla conclusione dal limite di Bellomo (20′ st) per il 3-1 finale. Nel finale arrembaggio dei veneti con Bellomo (38′) che dalla distanza fa partire un destro potente che Radunovic riesce a deviare in angolo con un prodigioso colpo di reni. Con il successo di oggi l’Avellino si porta a tre punti dalla zona play off, mentre il Vicenza di Pierpaolo Bisoli, arrivato ad Avellino con una rosa falcidiata tra indisponibili e la squalifica di Signori ha poco da rimproverarsi. La salvezza, per i veneti, resta una sfida non impossibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.