Calcio: Benevento-Bari 3-4

Il Bari sfata il tabù esterno e pone fine all’imbattibilità casalinga del Benevento che durava da due anni e mezzo. Il secondo anticipo della 27/a giornata di serie B finisce 3-4 per i pugliesi al termine di una gara vietata ai deboli di cuore. Giallorossi avanti al 12′: sugli sviluppi di un corner Falco crossa a centro, la sfera attraversa l’area e Lopez appoggia di testa in solitudine sul secondo palo. Il vantaggio dura meno di un minuto. Galano raccoglie l’appoggio di Floro Flores e si incunea centralmente, battendo Cragno da due passi. Al 22′ gli ospiti rimontano grazie al tap in di Floro Flores su traversone di Morleo dalla sinistra. Al 38′ il Bari cala il tris. Chibsah stende area Floro Flores, Salzano non sbaglia dal dischetto. Per le streghe sembra notte fonda ma al 42′ Cissè accorcia di testa su cross dalla destra di Ceravolo. Il centravanti calabrese in avvio di ripresa trova il 3-3 anticipando la difesa all’altezza del primo palo. La girandola di emozioni è infinita e al 54′ è 4-3 pugliese con un gran destro ad incrociare di Galano. Nel finale sale in cattedra Micai che salva su Ciciretti e viene graziato dalla traversa su bordata di Falco. Il Benevento resta secondo a 46 punti, in attesa della sfida di domani tra Frosinone e Verona, il Bari è per ora quinto, con 40 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.