Calcio: Benevento-Spal 2-0

Il Benevento brinda con i tre punti al suo storico esordio in Serie B superando la Spal. Davanti a circa 8mila tifosi, i sanniti centrano un meritato 2 a 0 grazie ad un rigore di Ciciretti (28′ primo tempo) e a una zampata di Puscas nel secondo tempo. L’avvio di gara è di marca estense. I padroni di casa partono contratti pagando l’emozione del debutto e la squalifica del regista De Falco, mentre gli ospiti scendono in campo determinati e spigliati, costruendo almeno tre occasioni per passare in vantaggio. Sulla più pericolosa è decisivo un riflesso del portiere Cragno per evitare un’autorete di Padella. L’episodio che muta radicalmente la gara arriva alla mezz’ora, quando Ciciretti riceve palla dal vertice destro, si accentra e tenta la percussione centrale, venendo colpito in piena area da Mora davanti l’arbitro. Dal dischetto va lo stesso fantasista romano che spiazza Meret. Nella ripresa la Spal crolla fisicamente, il Benevento gestisce il gioco e trova il raddoppio grazie ad una caparbia cavalcata solitaria delll’appena entrato Puscas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*