Calcio: Frosinone-Avellino 1-1

Il Frosinone si blocca in casa, 1-1 (1-0) al cospetto di un Avellino che dopo aver subito il gol dei ciociari all’11’ del primo tempo ad opera di Dionisi, nei minuti finali con l’eterno Castaldo, autentica bestia nera per I giallo-azzurri, al 36′, con un rasoterra imparabile regala agli Irpini un pareggio insperato. Nel concitato finale, al 40′, l’arbitro Marini di Roma che ha sostituito il designato Serra, non ha concesso un clamoroso rigore al Frosinone dopo una traversa di Terranova con Dionisi placcato a due passi da Radunovic da D’Angelo. Lo stesso Frosinone, che ora guida la classifica con tre lunghezze su Verona e Spal, dopo l’iniziale vantaggio, come gli accade quasi sempre, non è riuscito a chiudere la gara, frutto anche di un gioco francamente incomprensibile. Tanti passaggi che non portano da nessuna parte. L’Avellino alla fine è stato premiato dal suo generoso serrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*