Calcio: rapina a tifosi Avellino, indagati 6 ultras Perugia

Perquisiste dalla polizia a Perugia, dalle prime ore di oggi, le abitazioni di 6 persone appartenenti al gruppo ultras del Perugia denominato “Ingrifati”: sono tutti indagati, in concorso tra loro, per rapina e danneggiamento aggravato. Il 9 ottobre scorso, prima della partita Perugia-Avellino, un gruppo di tifosi locali aveva aggredito tre auto di tifosi irpini (a una era stato rotto il lunotto posteriore), rapinandoli di alcuni oggetti personali. Sull’episodio ha indagato la Digos di Perugia. Nel corso delle perquisizioni odierne – si apprende dalla polizia – è stato anche sequestrato materiale che proverebbe la partecipazione degli indagati ad attività violente in occasione di eventi sportivi. In base a questi stessi accertamenti, ai sei ultras perugini indagati e ad altri quattro dello stesso gruppo (non direttamente coinvolti nella rapina), sono stati notificati altrettanti Daspo, emessi dal questore di Perugia, che vanno da tre a cinque anni di divieto di andare allo stadio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.